Osservatorio per la qualità del paesaggio

Materia paesaggio

Un corso di formazione rivolto agli specialisti del settore sui temi della salvaguardia, della gestione e della pianificazione del paesaggio

Materia paesaggioMateria paesaggio è il corso di formazione promosso dall’Osservatorio per la qualità del paesaggio a partire dal 2016, dedicato agli gli specialisti del settore sui temi della salvaguardia, della gestione e della pianificazione del paesaggio. Questa iniziativa, che rientra tra le Misure specifiche previste dalla Convenzione europea del paesaggio per supportare la formazione tecnica e specialistica in materia di paesaggio, nasce dalla consapevolezza che la gestione multilivello del paesaggio e la crescita della complessità territoriale impongono costante integrazione e scambio di competenze e conoscenze per aumentare l’efficacia delle scelte che devono convergere verso lo sviluppo armonico e sostenibile del territorio.

Gli argomenti approfonditi nel corso delle edizioni sono stati individuati sulla base delle tematiche più rilevanti via via emerse nel panorama regionale. Una volta individuato il tema, le aree studio sono state selezionate con il supporto delle Amministrazioni e degli Enti locali.

Il metodo “ibrido” applicato, la cui essenza è il confronto dei punti di vista sul paesaggio rispetto al tema individuato, si fonda su alcuni capisaldi:

  • la partecipazione al gruppo-classe di professionalità differenti, operatori pubblici e liberi professionisti, e di attori territoriali (funzionari pubblici di Comuni, Città Metropolitana, Province, Regione, Soprintendenze; i liberi professionisti quali architetti, geologi, ingegneri, agronomi e dottori forestali; e infine i city makers, ovvero associazioni, cittadini singoli o rappresentanti di gruppi/imprese, impegnati sul territorio o rappresentanti categorie rilevanti) in una tensione continua che spinge al confronto su terreni comuni (la tutela, la valorizzazione, la pianificazione, la progettazione, la valutazione di un piano o di un progetto di trasformazione del territorio);
  • l’utilizzo di una metodologia che vede la combinazione di docenze dirette, laboratori pratico-applicativi, tavole rotonde, seminari, incontri estemporanei, con modalità finalizzate a stimolare il confronto tra i partecipanti, gli Enti e gli attori territoriali invitati a raccontare le proprie esperienze, con un approccio multidisciplinare. I laboratori pratico-progettuali-applicativi, basati sul concetto del “learning by doing” (imparare facendo) sono i momenti fondanti dell’attività.

Il percorso formativo costituisce un’opportunità di approfondimento tematico utile anche per lo sviluppo delle politiche regionali sul tema della tutela e valorizzazione del paesaggio, in merito all’applicazione della pianificazione territoriale e urbanistica.

Ognuna delle edizioni di Materia paesaggio ha visto la redazione di un Quaderno che ne racconta l’esperienza e l’organizzazione di eventi, mostre e seminari di condivisione e comunicazione aperti al pubblico.

  

Edizioni del corso

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/04/15 10:38:00 GMT+2 ultima modifica 2021-04-16T10:37:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina