Approvate le modifiche alla disciplina regionale sui requisiti di prestazione energetica in edilizia

Le novità riguardano le percentuali minime di consumo di energia termica ed elettrica da fonti rinnovabili negli edifici privati e pubblici di nuova costruzione e in quelli in fase di ristrutturazione rilevante

La Regione, con delibera della Giunta regionale del 25 luglio 2022  n. 1261, pubblicata sul bollettino ufficiale della Regione Emilia-Romagna numero  231 del 28 luglio 2022, ha approvato le modifiche alla disciplina regionale sui requisiti di prestazione energetica in edilizia.  

La delibera recepisce le novità in materia di requisiti minimi di prestazione energetica introdotte dalla Direttiva Europea 2018/2001 (recepita con il  Dlgs 199/2021, in vigore dal 13 giugno 2022 nelle more dell'adeguamento della disciplina regionale - DGR 1548/2020), sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili.

Le principali novità riguardano le percentuali minime di consumo di energia termica ed elettrica prodotta da fonti rinnovabili negli edifici privati e pubblici di nuova costruzione e in quelli esistenti soggetti ad una ristrutturazione rilevante.

Ulteriori interessanti novità riguardano la possibilità di soddisfare la parte di produzione di energia elettrica da rinnovabili mediante la partecipazione a una comunità energetica rinnovabile.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/09/02 12:56:00 GMT+2 ultima modifica 2022-09-05T15:38:50+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina