lunedì 30.05.2016
caricamento meteo
Sections

Paesaggio

Piano territoriale paesaggistico regionale

Il Piano territoriale paesistico regionale (Ptpr) è parte tematica del Piano territoriale regionale (Ptr) e si pone come riferimento centrale della pianificazione e della programmazione regionale dettando regole e obiettivi per la conservazione dei paesaggi regionali

Cosa fa la Regione

cartografia spot ptpr

L'art. 40-quater della Legge Regionale 20/2000, Disciplina generale sulla tutela e uso del territorio, introdotto con la L. R. n. 23 del 2009, che ha dato attuazione al D. Lgs. n. 42 del 2004, s.m.i., relativo al Codice dei beni culturali e del paesaggio, in continuità con la normativa regionale in materia, affida al Piano Territoriale Paesistico Regionale (PTPR), quale parte tematica del Piano Territoriale Regionale, il compito di definire gli obiettivi e le politiche di tutela e valorizzazione del paesaggio, con riferimento all'intero territorio regionale, quale piano urbanistico-territoriale avente specifica considerazione dei valori paesaggistici, storico-testimoniali, culturali, naturali, morfologici ed estetici.

Il piano paesistico regionale influenza le strategie e le azioni di trasformazione del territorio sia attraverso la definizione di un quadro normativo di riferimento per la pianificazione provinciale e comunale, sia mediante singole azioni di tutela e di valorizzazione paesaggistico-ambientale.

Gli operatori ai quali il Piano si rivolge sono:

  • la stessa Regione, nella sua attività di pianificazione territoriale e di programmazione generale e di settore;
  • le Province, che nell'elaborazione dei Piani territoriali di coordinamento provinciale (Ptcp), assumono ed approfondiscono i contenuti del Ptpr nelle varie realtà locali;
  • i Comuni che garantiscono la coesione tra tutela e sviluppo attraverso i loro strumenti di pianificazione generale; gli operatori pubblici e privati le cui azioni incidono sul territorio.

SIGLATA IL 20 OTTOBRE L’INTESA TRA REGIONE EMILIA-ROMAGNA E LA DIREZIONE REGIONALE DEL MIBACT PER L’ADEGUAMENTO DEL PTPR 

PER APPROFONDIRE

Cosa è il Piano Territoriale Paesistico Regionale finalità generali - elementi costitutivi - contenuti - efficacia - strumenti di attuazione - i Piani territoriali di coordinamento provinciale

Strumenti di gestione del PTPR - norme e cartografia Strumenti di gestione del Piano Territoriale Paesistico Regionale

Progetti di tutela I progetti di tutela e valorizzazione ambientale costituiscono un'esperienza importante nell'approfondimento e nell'attuazione degli obiettivi del Piano Territoriale Paesistico della Regione.

Studi, analisi e approfondimenti tematici  Studi, analisi e approfondimenti tematici propedeutici all'aggiornamento del Piano Territoriale Paesistico Regionale.

A chi rivolgersi

Servizio Pianificazione urbanistica, paesaggio e uso sostenibile del territorio

viale Aldo Moro 30 - 40127 Bologna
tel. 051.527.6049  fax 051.527.6895
email urbapae@regione.emilia-romagna.it
email certificata urbapae@postacert.regione.emilia-romagna.it

responsabile del servizio Roberto Gabrielli

 

aspetti tecnici

Daniela Cardinali
tel. 051.527.8804
email dcardinali@regione.emilia-romagna.it

Gianluca Fantini
tel. 051.527.6043
email gfantini@regione.emilia-romagna.it

Maria Cristina Nannetti
tel. 051.527.6045
email mnannetti@regione.emilia-romagna.it

Marco Nerieri
tel. 051.527.8802
email mnerieri@regione.emilia-romagna.it

 

aspetti tecnici - pianificazione di settore

Alessandro Roncato
tel. 051.527.6048
email aroncato@regione.emilia-romagna.it

 

aspetti tecnici - progetti di tutela e pianificazione ambientale

Vittoria Montaletti
tel. 051.527.6047
email vmontaletti@regione.emilia-romagna.it

 

aspetti normativi

Anna Maria Mele
tel. 051.527.6840
email amele@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/06/2013 — ultima modifica 03/09/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it