PIERS - Programma integrato di edilizia residenziale sociale

Il programma integrato di edilizia residenziale sociale (PIERS), delibera CIPE 127/2017 e successive s.m.i., si propone di raccogliere le manifestazioni di interesse da parte dei 13 Comuni dell'Emilia-Romagna con popolazione superiore a 50.000 abitanti che intendono incrementare la dotazione di alloggi ERP/ERS
Stato
In corso
Tipologia di bando Manifestazioni di interesse
Chi può fare domanda
  • Enti pubblici
Data di pubblicazione 11/12/2019
Scadenza termini partecipazione 17/02/2020 13:00
Chiusura procedimento 30/06/2020
Consulta gli approfondimenti

I Comuni interessati a presentare la manifestazione di interesse dovranno realizzare un programma che intenda perseguire una delle sottoindicate finalità:

  • incrementare l’offerta di alloggi di edilizia residenziale pubblica e/o sociale, da concedere in locazione o godimento, permanente o a termine, o da acquisire in proprietà attraverso patti di futura vendita;
  • promuovere programmi integrati di intervento, volti ad obiettivi di rigenerazione urbana ed ambientale e di coesione ed integrazione sociale, prioritariamente attraverso interventi di recupero e ristrutturazione di immobili esistenti, di demolizione e successiva ricostruzione in contesti urbani urbanizzati, o anche attraverso l’acquisto di immobili da destinare a ERP/ERS, in coerenza con le politiche regionali dirette a contenere il consumo del suolo;
  • promuovere interventi ed azioni di miglioramento della qualità urbana, architettonica ed edilizia dei contesti interessati, attraverso la qualificazione ed il potenziamento delle dotazioni territoriali, nonché attraverso interventi volti all’efficientamento sismico ed energetico del patrimonio edilizio;
  • promuovere la realizzazione di interventi volti a innalzare la qualità del vivere e dell’abitare, attraverso il miglioramento delle condizioni di accessibilità e della sicurezza degli spazi e degli edifici pubblici ed il superamento delle barriere architettoniche, secondo i principi dell’universal design.

Destinatari

Possono presentare candidatura al presente avviso i Comuni della Regione Emilia-Romagna con popolazione residente superiore a 50.000 abitanti alla data del 31/12/2018, anche su proposta delle ACER territorialmente competenti.

Tempi e modalità di partecipazione

I Comuni che intendono partecipare devono presentare la manifestazione di interesse e la relativa documentazione allegata inviando, dal proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), all’indirizzo: pru@postacert.regione.emilia-romagna.it; l'invio potrà essere effettuato dalla data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna della DGR regionale n. 2322 del 22 novembre 2019 e fino alle ore 13.00 di lunedì 17/02/2020, compilando e firmando digitalmente il modulo “ Manifestazione di interesse (docx, 62.15 KB)”.

Nell’oggetto del messaggio PEC dovrà essere riportato: “PIERS - Manifestazione di interesse”.

Contributo

Le risorse destinate alla realizzazione del programma ammontano a € 20.885.350,50, con le quali saranno finanziate 4 proposte di intervento.

I Comuni possono presentare un'unica manifestazione di interesse indicando l’entità del contributo richiesto, il cui importo dovrà essere compreso tra 5.000.000 € e 5.500.000 €.

Le proposte di intervento:

  • devono essere finalizzate a quanto previsto dall’art. 2.1 lett.a) comma 4 della Delibera CIPE;
  • devono sempre essere cofinanziate a livello locale, ai sensi dell’art. 2.1 lett. a) comma 5 della Delibera CIPE, per una quota non inferiore al 20% del contributo richiesto.

Inoltre, ai sensi dell’art. 2.1 lett. a) comma 9 della Delibera CIPE, fino ad un massimo del 20% del contributo assegnato può essere destinato all’incremento della qualità urbana del contesto e della dotazione infrastrutturale dei quartieri degradati; tale quota può altresì essere ulteriormente integrata da altre risorse locali.

Contatti e approfondimenti

Per tutte le informazioni relative all'avviso occorre fare riferimento al testo della deliberazione della Giunta regionale n. 2322 del 22 novembre 2019 (pdf, 342.68 KB).

Per eventuali ulteriori informazioni è attiva una casella di posta elettronica piers@regione.emilia-romagna.it alla quale è possibile inviare mail con richieste di informazioni e/o chiarimenti.

Per ulteriori approfondimenti visitare la sezione dedicata.


Servizio Qualità urbana e politiche abitative

telefono 051.527.3750

pec: pru@postacert.regione.emilia-romagna.it

posta elettronica ordinaria: piers@regione.emilia-romagna.it

Responsabile del procedimento Ing. Marcello Capucci

Materia: Edilizia e rigenerazione urbana

Approfondimenti PIERS

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/11 11:43:00 GMT+1 ultima modifica 2020-02-07T16:01:42+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina