SEMINARIO DI ASCOLTO IN PROVINCIA DI FERRARA #05

Lo scorso 16 settembre l'Assessore ai trasporti, reti infrastrutture materiali e immateriali, programmazione territoriale e agenda digitale, Raffaele Donini, ha formalmente avviato il processo di formazione della nuova legge urbanistica regionale, proponendo un ampio percorso partecipato, la cui prima tappa è l’ascolto e la raccolta di suggerimenti, suggestioni e proposte dai territori. L'incontro presso la Provincia di Ferrara si è tenuto il 06 novembre 2015.

logo_lr20_fe.jpg

Chi era presente:

  • Provincia di Ferrara
  • ANCI e 13 Comuni su 24 (Codigoro, Comacchio, Ferrara, Fiscaglia, Formignana, Goro, Jolanda di Savoia, Lagosanto, Mesola, Ostellato, Portomaggiore, Tresigallo, Voghera)
  • 3 ordini professionali (Architetti FE e MO, Ingegneri, Collegio Geometri)
  • 4 associazioni di categoria (Unindustria/Ance, Confesercenti, Ascom-Confcommercio, CNA)
  • 1 Sindacato (CISL),
  • 2 associazioni culturali e ambientali (WWF, Italia Nostra)
  • 2 Consiglieri regionali (Calvano, Zappaterra)

 

Chi ha introdotto:

  • Nicola Rossi, Vicepresidente della Provincia di Ferrara
  • Raffaele Donini, Assessore ai trasporti, reti infrastrutturali materiali e immateriali, programmazione territoriale e agenda digitale

 

Chi è intervenuto:

  • Provincia di Ferrara (Moreno Po, dirigente Pianificazione Territoriale)
  • Comune di Voghiera (Chiara Cavicchi, Sindaco)
  • Comune di Ostellato (Andrea Marchi, Sindaco)
  • Comune di Ferrara (Roberta Fusari, Assessore urbanistica)

 

Quali temi sono stati sollevati:

-          capisaldi della nuova legge: affrontare le nuove sfide sul contenimento del consumo di suolo e la rigenerazione urbana. Confermare gli obiettivi della LR 20/2000, che erano quelli di oggi, che nella applicazione della legge non hanno dato frutti sufficienti.

-          consumo di suolo: bisogna trovare una sintesi tra la posizione del WWF e quella di ANCE (agli opposti: tutela completa vs conferma previsioni per 10 anni).

-          livelli di governo del territorio: serve un PTR strategico regionale (meglio regionale che di area vasta) e una carta unica dei vincoli a livello regionale che serva per tutti ed elimini i dubbi interpretativi. Occorre chiarire bene la differenza tra la pianificazione territoriale strutturale strategica e quella urbanistica. Bisogna riflettere sulla semplificazione degli strumenti a partire dal riordino istituzionale e sul ruolo di raccordo degli strumenti comunali da assegnare alle aree vaste e alle unioni.

-          piani urbanistici comunali: è necessario avere una pianificazione strutturale/strategica che contiene la visione del proprio Comune per poter essere pronti ad accogliere le proposte economiche (senza subirle). Si potrebbe pensare ad un piano strutturale elaborato dalle Unioni di Comuni e invece il RUE e POC alla scala comunale. Non eliminiamo gli strumenti della LR 20: il RUE funziona e il POC è molto utile per l’amministrazione (almeno nei grandi comuni) al fine di attivare delle strategie specifiche di attuazione. Occorre semplificare i contenuti degli strumenti affinchè possano essere elaborati all’interno dei Comuni, perché esternalizzare questa attività significa costi alti e poco controllo (in particolare nei piccoli comuni). Potrebbero essere previsti strumenti diversificati  per Comuni di dimensioni diverse.

-          semplificazione delle procedure: servono tempi più veloci e certi. Serve maggiore flessibilità dei piani e bisogna eliminare il proliferare dei passaggi. Le Conferenze dei servizi devono diventare il luogo di risoluzione dei problemi, non di rimando continuo tra gli enti.

-          strumenti operativi: bisognerebbe riportare ad un valore effettivo la rendita degli immobili perché la rendita di attesa è troppo alta per far partire le operazioni, anche con la perequazione urbanistica. Per le APEA occorre immaginare delle procedure più snelle per l’insediamento in quelle aree.

 

Azioni sul documento

ultima modifica 2015-12-11T15:15:00+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina