Qualità Urbana

Bando Rigenerazione Urbana 2021

Bando RU21 - Contributi per finanziare incentivare processi, anche temporanei, di riuso e di rifunzionalizzazione di immobili, preferibilmente in condizioni di sottoutilizzo o dismissione.

Infografica di sintesi del Bando Rigenerazione Urbana 2021In attuazione dei principi della L.R. n. 24/2017 “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio”, in particolare di quanto previsto al Capo II, Promozione del riuso e della rigenerazione urbana, con il bando, la Regione Emilia-Romagna intende promuovere l’attivazione di processi di rigenerazione urbanaambientale e sociale, in particolare mediante il sostegno finanziario di interventi volti al recupero ed al riuso di immobili di proprietà pubblica o da destinare a uso pubblico, attraverso la loro riattivazione funzionale ed il loro recupero architettonico, al fine di generare effetti positivi e diffusi di qualificazione dell’ambiente urbano, di coinvolgimento attivo delle comunità locali e di rafforzamento della coesione sociale, nonché di miglioramento delle prestazioni energetico-ambientali del contesto interessato dall’interventoL'approccio proposto dal bando intende premiare soluzioni qualitative e pragmatiche, il progetto in chiave di processo, in ascolto delle richieste dei territori, valorizzando gli approcci bottom-up, per dare alle strutture urbane nuovi poli condensatori di attività e servizi e luoghi promotori di sinergie.

La disponibilità finanziaria del bando è di 27 milioni di euro.

Il bando si rivolge ai Comuni con  meno di 60.000 abitanti e loro Unioni, individuando due linee di intervento differenziate:

  • Infografica di sintesi del Bando Rigenerazione Urbana 2021LINEA A: contributi destinati a interventi edilizi più leggeri, volti ad un uso temporaneo laddove non sussistono immediatamente le condizioni per definire un progetto definitivo di riutilizzo dell’immobile, e propedeutici a successivi, più ampi lavori. Contributo massimo: 100.000 euro
  • LINEA B: contributi destinati al recupero integrale di un immobile e del suo contesto nell’ambito di progetti di rigenerazione urbana consolidati e di più ampio respiro, che prevedano l’inserimento di nuove funzioni. Contributo massimo: 700.000 euro

I soggetti proponenti dovranno aggiungere una quota di cofinanziamento locale (volta a coprire la restante somma dell'intervento e le azioni a supporto del processo di rigenerazione) pari al 20% del contributo richiesto per i Comuni con popolazione inferiore ai 5000 abitanti e al 30% quelli con popolazione superiore.

Sono previste alcune premialità: 10% del contributo (fino ad un massimo di 60mila euro) per gli interventi che prevedono protocolli di certificazione energetico-ambientale; 5% del contributo (fino a massimo di 30mila euro) per interventi frutto di concorsi di progettazione e/o di percorsi partecipativi e di co-progettazione.

Il contributo è sempre destinato a spese di investimento per la realizzazione di opere pubbliche o di pubblica utilità (ai sensi dell’art. 3, comma 18, della legge 350 del 2003 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato, legge finanziaria 2004).


Per maggiori dettagli si vedano i documenti allegati alla Delibera di Giunta regionale n. 1220 del 26 luglio 2021, di approvazione del bando, di cui si riportano di seguito gli allegati:

Presentazione slide dei contenuti principali del Bando Rigenerazione urbana 2021 (pdf137.4 KB)

 

INFO e CHIARIMENTI

Per chiarimenti o quesiti, scrivere a: BandoRU@regione.emilia-romagna.it. Le risposte saranno pubblicate nella sezione FAQ sottostante.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina