"Il paesaggio che cura", mostra fotografica nel policlinico Sant’Orsola a Bologna

Le foto, selezionate dal concorso “Vivi il Verde”, sono in esposizione dal 12 al 26 marzo nella struttura sanitaria, in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio. Inaugurazione l’11 marzo

I parchi, i giardini e le aree verdi dell'Emilia-Romagna come luoghi di benessere e di socialità ritrovata, dopo la forzata chiusura causata dalla pandemia. In occasione dell'imminente "Giornata Nazionale del Paesaggio", in programma il 14 marzo, la Regione Emilia-Romagna in collaborazione con la Fondazione Policlinico Sant'Orsola di Bologna organizza, dal 12 al 26 marzo 2022 una mostra fotografica dal titolo "Il paesaggio che cura", esito di un concorso fotografico indetto in occasione dell’edizione 2021 della rassegna regionale “Vivi il Verde”. La mostra sarà inaugurata domani, venerdì 11 marzo 2022, alle ore 16.30, nel chiostro del Padiglione 3 del policlinico Sant’Orsola (via Albertoni, 15 Bologna). L'ingresso è libero (lunedì-venerdì ore 7-19, sabato ore 7-13, domenica chiuso).

“Il paesaggio è un concetto complesso, mutevole in base alle epoche, e la sua interpretazione con il passare del tempo è diventata più complessa- commenta l’assessore regionale alla Cultura e Paesaggio, Mauro Felicori-. La mostra fotografica, così come il volume, mettono l’accento sulla visione più emotiva del paesaggio: gli scatti dei partecipanti esprimono il rapporto tra paesaggio ed essere umano, che si caratterizza sempre in una relazione benefica”.

“Il paesaggio come balsamo, capace di rasserenare, rassicurare e anche di curare- aggiunge l’assessore-. Non è un caso che sia ospitata dalla Fondazione Policlinico Sant’Orsola, luogo di cura per eccellenza dove l’uomo viene confortato, accudito, guarito. Perché il paesaggio mantenga queste sue facoltà però- conclude- sono necessarie attenzione e rispetto: iI paesaggio che cura rimarrà tale se anche noi ce ne prenderemo cura”.

“Uno degli elementi che ritornano nei nostri progetti– dice Giacomo Faldella, presidente di Fondazione Sant’Orsola– è l’attenzione al verde nell’ospedale. La natura, infatti, è qualcosa che c’era prima e che ci sarà dopo di noi, e di cui noi facciamo parte: per questo, credo, aiuta ad affrontare con maggior serenità anche i momenti più difficili. Essere parte di una dimensione naturale ci aiuta a recuperare il diritto alla fragilità, da cui può rinascere un’alleanza vera, un legame positivo con il mondo e con gli altri”.

  

La mostra

Agli amanti della fotografia, professionisti e no, si è chiesto di raccontare con le immagini il ruolo centrale, nella vita del verde che ci circonda, per il personale benessere e per il bene della comunità, per l’azione curativa che può esercitare su alcune malattie, per l’armonia e la bellezza che infonde.
Una giuria composta da esperti della Regione Emilia-Romagna e della Fondazione Policlinico Sant’Orsola onlus ha selezionato i 26 scatti più significativi per la mostra: un racconto per immagini dedicato alle emozioni e alle relazioni che donne e uomini, bambine e bambini, alimentano immergendosi nel paesaggio e nella natura. Tutte le immagini sono accompagnate dal commento degli autori degli scatti e un volume, a cura di Fabio Falleni, Rosella Ghedini e Carlo Tovoli (Patrimonio culturale Focus, Regione Emilia-Romagna, 2022) raccoglie una vasta selezione di fotografie del concorso, introdotta da Giuseppe Barbera e Valentina Ivancich, a cui seguono gli atti del convegno dedicato al paesaggio come cura svolto a Bologna il 17 settembre 2021.

Il volume, disponibile online , sarà distribuito gratuitamente in occasione dell'inaugurazione della mostra.  venerdì 11 marzo 2022, alle ore 16.30, presso il chiostro del Padiglione 3 del policlinico Sant’Orsola a Bologna (via Albertoni, 15). L'ingresso è libero.

    

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/09 17:41:00 GMT+1 ultima modifica 2022-03-10T11:48:12+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina