La Convenzione europea del paesaggio compie 20 anni

Ultimo giorno di scuola di paesaggio a Valsamoggia per celebrarla

Ieri ricorreva il 20° anniversario della firma della Convenzione Europea del Paesaggio avvenuta a Firenze il 20 ottobre 2000 che si prefissa di promuovere la protezione, la gestione e la pianificazione dei paesaggi europei e di favorire la cooperazione europea. La Convenzione è il primo trattato internazionale esclusivamente dedicato al paesaggio europeo nel suo insieme.

Una ricorrenza importante per tutti gli Stati e i  popoli europei che l’Osservatorio regionale per la qualità del paesaggio celebra online oggi mercoledì 21 ottobre con l’ultima giornata del corso di formazione Educare ai paesaggiper docenti della scuola primaria e secondaria del Comune di Valsamoggia, dove è nato il primo Osservatorio locale per il paesaggio.

 

Con la partecipazione di:

Barbara Lori - Assessore Regionale alla montagna, aree interne, programmazione territoriale e tutela paesaggistica, pari opportunità;

Sandro Ceccoli - Presidente Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Orientale;

Anna Mele per L'Osservatorio Regionale del Paesaggio dell'Emilia Romagna;

Angela Di Pilato - Assessore alle Politiche scolastiche e alla Cultura di Valsamoggia;

Christian Soverini - Assessore all'Ambiente e alla Sostenibilità  di Valsamoggia;

Giuseppe Dalla Torre -Direttore dell'Osservatorio Locale per il Paesaggio  di Valsamoggia.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/10/21 10:02:00 GMT+1 ultima modifica 2020-10-21T11:13:57+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina