Piano Rigenerazione frazioni a Ferrara, quasi 200mila euro investiti

Quinto cantiere nato dal tour del territorio: al via interventi in via Longhi, a Monestirolo

Continua il Programma di rigenerazione frazioni del Comune di Ferrara, con un investimento di quasi 200mila euro.

Nel contesto del piano interventi finanziati con questi fondi, sono partiti i lavori per il rifacimento del manto in asfalto (tappeto di usura) dei marciapiedi di via Longhi, a Monestirolo. La via è limitrofa alla chiesa dei santi Vincenzo e Anastasio, del XV secolo (la primissima fondazione è addirittura antecedente). A realizzare i lavori è l'impresa eredi Fantoni.

Il Programma di rigenerazione delle frazioni - come scritto nel cartello esposto anche in via Longhi, che illustra gli interventi realizzati - comprende così le lavorazioni necessarie per provvedere al rifacimento delle pavimentazioni di tratti di strada, marciapiedi, piazze, aiuole spartitraffico, aree verdi e altre pertinenze, ammalorate o degradate. Il progetto ha già portato, tra le altre cose, alla realizzazione della nuova area parcheggi nei pressi del monumento ai caduti, in via Ponte Assa, a Villanova, la nuova recinzione di sicurezza del parco di via della Rondine (intersezione con via del Vescovo), a Marrara, la riqualificazione dell'isola spartitraffico all'incrocio tra via Zerbinata e via dei Calzolai, a Francolino. Inoltre, nello stesso pacchetto di interventi e nella stessa frazione, è stato già ultimato il nuovo manto stradale in via Acquedotto, tra via Pioppelle e via Fratelli Patracchini. Altri interventi sono previsti sulla base delle segnalazioni raccolte nel corso del tour delle frazioni.

  

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-07-25T16:04:13+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina