Città metropolitana di Bologna, 261 milioni di euro per rigenerazione urbana, strade, mobilità sostenibile, edilizia scolastica e residenziale pubblica

Approvato il Documento Unico di Programmazione (DUP) e il Bilancio di previsione triennale 2022-2024

Forte investimento in viabilità e infrastrutture stradali, mobilità sostenibile, rigenerazione urbana, edilizia scolastica e residenziale pubblica. Il Consiglio metropolitano di Bologna ha approvato il Documento Unico di Programmazione (DUP) e il Bilancio di previsione 2022-2024.

In particolare, alla viabilità e alle infrastrutture e sicurezza stradale saranno destinati nel triennio 137,5 milioni di euro. Sono invece 65 i milioni di euro che riguardano l’edilizia scolastica, 30,3 quelli per mobilità e rigenerazione urbana e 24,6 quelli per l’edilizia residenziale pubblica.

In totale nel triennio 2022-2024 sono previsti circa 261 milioni di euro in spesa, coperti da entrate per circa 204 milioni di euro e per il restante da fondo pluriennale vincolato (52 milioni) e avanzo (5 milioni).

Il 97% delle risorse per finanziare gli investimenti proviene da risorse a destinazione vincolata per legge, di cui circa 45 milioni di euro dal PNRR - rigenerazione urbana (PINQUA) ed Edilizia scolastica – che diventeranno, in quanto già attribuiti, 157 milioni di euro.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/02/08 10:30:00 GMT+2 ultima modifica 2022-02-03T18:55:53+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina