Trasformazione urbana a Reggio Emilia: tre anni di opere per la città

La Giunta comunale approva il Programma triennale dei lavori pubblici 2021-2023. Previsti diversi interventi di riqualificazione dei beni comuni

Trasformazione urbana e cura della città sono i due punti di riferimento che orientano il Programma triennale dei lavori pubblici – periodo 2021-2023 – del Comune di Reggio Emilia, collegato al Bilancio previsionale, licenziato dalla Giunta comunale e votato nelle prossime settimane dal Consiglio comunale.

Il filo conduttore sono opere pubbliche che servono alla comunità, quindi alle persone, ai servizi, all’economia e al lavoro in chiave sostenibile, alla mobilità, alla transizione ecologica e alla resilienza, all’educazione e alla cultura, allo sport e alla qualità degli spazi pubblici.

Da una parte sono previsti interventi che trasformano la città esistente o creano nuovi ‘soggetti’ urbani, dall’altra parte opere di manutenzione straordinaria, di cura e riqualificazione dei beni pubblici, importanti per far vivere la città continuando a dotarla di luoghi di crescita e aiuto collettivi, i cosiddetti beni comuni.

Non, o non necessariamente, grandi opere in quanto tali, ma opere utili.

Tutto questo per un volume totale di investimenti di 118.596.070 euro nel 2021, comprensivo delle opere in corso (+71% rispetto all’anno precedente), a cui si aggiungono 9,1 milioni di euro dei project finanancig dedicati alle scuole e al laboratorio ambientale). Sono previsti inoltre investimenti di oltre 55 milioni di euro nel 2022 e di 22,4 milioni di euro nel 2023.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/03/23 10:15:00 GMT+2 ultima modifica 2021-03-22T16:43:42+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina