Riqualificazione urbana, Parma partecipa al Programma innovativo nazionale per la qualità dell'abitare

Due i progetti messi in campo dal Comune, grazie a fondi ministeriali e regionali. Al centro housing sociale ed edilizia residenziale pubblica

Il Comune di Parma partecipa al Bando ministeriale “Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare” (PINQuA) con due proposte integrate di intervento denominate “MAS – Mosaico Abitativo Solidale” e “Abitare+Parma”, richiedendo oltre 30 milioni di euro di contributo statale.

Sono due i macro progetti che il Comune intende attuare grazie ai fondi:

  • il “MAS - Mosaico Abitativo Solidale” – 21.200.000 di euro circa il costo del progetto che ha già ottenuto un co-finanziamento di un milione di euro della Regione Emilia Romagna - con la rigenerazione, tramite formule innovative di housing sociale – con 96 alloggi per 165 persone circa - del quadrante urbano denominato “Villa Parma”, nel quadrante nord del Quartiere Molinetto, che ospita varie strutture assistenziali di sostegno alla non autosufficienza e una grande area verde interclusa alla città e sottoutilizzata;
  • il secondo progetto è “Abitare + Parma” – 15.100.000 di euro circa il costo del progetto - per la realizzazione di cinque nuovi edifici di Edilizia Residenziale Pubblica in diversi quartieri della città, dotati di elevati standard di eco-sostenibilità, che contribuiranno a dare una risposta concreta all’emergenza abitativa, con 71 nuovi alloggi che daranno una casa a circa 187 persone.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/03/15 16:35:00 GMT+2 ultima modifica 2021-03-15T16:36:52+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina