Seguici su

Programma di finanziamento 2018-2020 (art.3, comma 6, L.R 24/2017)

Bando regionale per la concessione di contributi a Comuni e loro Unioni per favorire la formazione di Piani urbanistici generali (PUG) - art. 3 comma 6, LR 24/2017.

La Regione, ai sensi dell’art.3 comma 6 della LR 24/2017, concede, attraverso bandi pubblicati sul Bollettino ufficiale telematico della Regione Emilia-Romagna (BURERT) a norma dell'articolo 12, comma 1, della legge n. 241 del 1990, contributi a Comuni e loro Unioni al fine di favorire formazione dei nuovi strumenti di pianificazione urbanistica previsti dalla legge.

Con delibera n.777 del 28 maggio 2018 (pdf, 387.6 KB) la Giunta regionale approva il Bando regionale 2018-2020 che stabilisce le modalità con cui Comuni ed Unioni possono accedere a contributi regionali, specificando i criteri per la selezione dei beneficiari e le regole per la quantificazione del contributo.

Il bando individua nel 70% delle spese complessive sostenute la misura percentuale massima del contributo regionale.

Il contributo regionale non potrà comunque superare il limite massimo di 100.000 € per ciascun soggetto beneficiario; tale limite massimo del contributo è ridotto a 15.000 € nel caso in cui la domanda riguardi l’approvazione del PUG col procedimento semplificato di cui all’art. 3, comma 4, ovvero di uniformazione e conformazione alla LR 24/2017 di PSC e RUE già adottati ai sensi della previgente LR 20/2000.

La priorità e maggior incentivazione del contributo regionale è data ai processi di pianificazione in forma intercomunale presentati da Unioni cui sia stata trasferita la funzione di pianificazione urbanistica come già indicato nel richiamato art. 3 della LR 24/2017 ed ai Comuni oggetto di fusione nei processi di riordino territoriale. A seguire agli altri piani intercomunali ed in ultimo ai Comuni in forma singola.

In caso di piano intercomunale, il contributo è direttamente proporzionale al numero di Comuni che unificano il procedimento per incentivare tali processi di pianificazione congiunta tra Enti.

Per i PUG di Comuni in forma singola, diversi da quelli derivati da processi di fusione, e a parità di numero di Comuni per i PUG intercomunali, le domande sono ordinate dando la precedenza a quelle con minore popolazione residente complessiva.

Il contributo sarà assegnato in base alla valutazione delle domande pervenute con successiva delibera di giunta di approvazione del Programma di finanziamento 2018-2020 per complessivi 1 milione 800mila €.

È possibile scaricare la Delibera di DGR n.777 del 28 maggio 2018 pubblicata sul BURERT n.157 del 1° giugno 2018.


Bando regionale 2018-20120 per la formazione dei PUG

 

Per presentare domanda di contributo, compilare il modulo di domanda allegato secondo le istruzioni specificate all'art. 3 del bando:

La domanda per partecipare al bando va trasmessa alla Regione, Servizio pianificazione territoriale e urbanistica, dei trasporti e del paesaggio, con posta certificata all’indirizzo urbapae@postacert.regione.emilia-romagna.it;

La scadenza per la presentazione delle domande è il 15 ottobre 2018.

 

A chi rivolgersi

Servizio Pianificazione territoriale e urbanistica, dei trasporti e del paesaggio

Viale Aldo Moro 30 - 40127 Bologna
tel. 051 5276049  fax 051 5276895
urbapae@regione.emilia-romagna.it 
email certificata urbapae@postacert.regione.emilia-romagna.it

Responsabile del Servizio: Roberto Gabrielli

Funzionari referenti:

- Barbara Nerozzi, tel. 051-5276098; barbara.nerozzi@regione.emilia-romagna.it

- Marco Nerieri, tel. 051-5278802; marco.nerieri@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/06/04 08:55:00 GMT+1 ultima modifica 2018-06-05T11:54:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina