martedì 17.10.2017
caricamento meteo
Sections

Urbanistica ed edilizia

Espropriazione per pubblica utilità


Cosa fa la Regione

L’esproprio è un provvedimento che si utilizza quando è necessario acquisire la proprietà di beni immobili , o altri diritti sugli stessi immobili, per realizzare un'opera pubblica o un'opera privata di pubblica utilità. Per il perseguimento dell'interesse generale viene sacrificato il diritto del proprietario dell’area o dell'immobile, a fronte del pagamento di un indennizzo.

L'amministrazione che realizzare l'opera pubblica o di pubblica utilità emana gli atti espropriativi. Per le opere private di pubblica utilità, le procedure espropriative spettano all'ente che dichiara la pubblica utilità dell'opera.

La Regione deve effetuare:

  • il monitoraggio dei procedimenti espropriativi, attraverso la costituzione di un osservatorio sull'attuazione della normativa vigente, anche per mezzo delle comunicazioni periodiche sulle procedure espropriative in corso (cui sono tenuti gli enti esproprianti ai sensi dell’art. 14, comma 3, del DPR n. 327/2001);
  • l’aggiornamento e la gestione degli elenchi degli atti che comportano la dichiarazione di pubblica utilità e dei decreti di esproprio;
  • supporto agli enti esproprianti attraverso un'attività di consulenza sugli aspetti giuridico interpretativi della normativa vigente e della copiosa e complessa giurisprudenza, per assicurare la correttezza e l’omogeneità dell’azione amministrativa;
  • attività di indirizzo e coordinamento, nei riguardi sia degli enti esproprianti, sia delle Commissioni provinciali per la determinazione del valore agricolo medio.

A chi rivolgersi

Servizio Giuridico del territorio, disciplina dell'edilizia, sicurezza e legalità

viale Aldo Moro 30 - 40127 Bologna
tel. 051.527.6979   fax 051.527.6019
GiuridicoTerritorio@Regione.Emilia-Romagna.it
email certificata aaggprogrammazione@postacert.regione.emilia-romagna.it

responsabile del servizio Giovanni Pietro Santangelo

Per approfondire

Norme e atti

Su questo argomento vedi anche...

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/07/2013 — ultima modifica 08/07/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it