venerdì 17.11.2017
caricamento meteo
Sections

Sviluppo, coesione e cooperazione territoriale

Interreg MED

Per informazioni sulla documentazione, le attività e le iniziative del programma, fare riferimento al PUNTO DI CONTATTO NAZIONALE (vedi sotto).

Cosa fa la Regione

Il Programma Interreg MED ha l’obiettivo di migliorare la competitivita' dello spazio mediterraneo e garantirne la crescita in una logica di sviluppo sostenibile.

Approvato dalla Commissione europea il 2 giugno 2015 con decisione C(2015) 3756, interessa regioni di dieci Stati Membri dell'Unione: Cipro, Croazia, Francia, Grecia, Italia, Malta Portogallo, Regno Unito (Gibilterra), Slovenia, Spagna, e di tre Stati non UE in pre-adesione: Albania, Bosnia-Erzegovina e Montenegro.

L'Autorità di gestione del Programma ha sede a Marsiglia presso la regione PACA (Provence-Alpes-Côte d'Azur).

A livello italiano, co-presidente del comitato nazionale è la Regione Emilia-Romagna e vice presidente  è la Regione Abruzzo.

Per il periodo 2016-2023 la Regione Emilia-Romagna è anche PUNTO DI CONTATTO NAZIONALE del Programma.

Programma Med

I quattro obiettivi tematici (ex art. 9 regolamento UE 1303/2013) selezionati sono: Promuovere le capacità di innovazione dell’area per sviluppare una crescita intelligente e sostenibile; Sostenere strategie a basse emissioni carbonio ed efficienza energetica in specifici territori dell’area programma (città, isole, aree remote); Promozione e protezione delle risorse naturali e culturali; Rafforzare la governance dell’area Mediterranea. Scheda obiettivi e priorità Med

Questi obiettivi sono attuati attraverso progetti che coinvolgono regioni di almeno tre Stati membri. Ai bandi possono partecipare autorità pubbliche (o equivalenti) e soggetti privati (che non possono avere il ruolo di capofila ma partecipano solo come partner di progetto e nel rispetto delle norme di concorrenza).

MED è cofinanziato dall'Unione europea con il Fondo europeo di sviluppo regionale-FESR ed ha una disponibilità finanziaria FESR di 224,322 milioni di euro, oltre a 9,355 milioni di euro di fondi IPA (strumento finanziario per i Paesi in Pre-Adesione) per i Paesi non UE.

Sono sedici i progetti approvati a cui partecipa l'amministrazione regionale o soggetti del territorio emiliano-romagnolo.

Archivio avvisi: eventi/news

A chi rivolgersi

Servizio Coordinamento politiche europee, programmazione, cooperazione e valutazione

programmiarea@regione.emilia-romagna.it tel. 051 527 8901

 

Referente regionale programma Med

Stefania Leoni stefania.leoni@regione.emilia-romagna.it tel. 051 527 3275

medncp@regione.emilia-romagna.it

Per approfondire

  • scheda programma MED
  • Programma Med 2014-2020 Programma Med 2014-2020. Slides presentate da Curzio Cervelli, Segretariato tecnico Med, nel corso dell'evento di capitalizzazione del programma SEE "Risultati del Programma Sud Est Europa in Italia e prospettive di cooperazione nell'area per il 2014-2020", svoltosi a Bologna l'11 maggio 2015

Norme e atti

  • CP Med CP Med - Programma di cooperazione Interreg Mediterraneo, approvato con decisione C(2015) 3756 del 2 giugno 2015
  • Citizens summary MED - Citizens summary

Link utili

Azioni sul documento
Pubblicato il 11/06/2014 — ultima modifica 15/06/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it