lunedì 25.06.2018
caricamento meteo
Sections

Sviluppo, coesione e cooperazione territoriale

Macro regione Adriatico-ionica: incontro a Ravenna l'1 giugno

Le prospettive della Cooperazione nell’area Adriatico-ionica alla luce dell’esperienza della Regione e delle proposte della Commissione europea per il post 2020. Presentazione del secondo bando del Programma Adrion

Venerdì 1 giugno a Ravenna si è tenuto un incontro sulle  prospettive della Cooperazione territoriale nell'area Adriatico-ionica. Il territorio di Ravenna è infatti da sempre molto attivo e presente nella progettazione europea. Nella seconda parte della mattinata è stato presentato il secondo bando del Programma Adrion, dedicato ai temi dell’ambiente e del turismo sostenibile.

La Regione è parte attiva in Europa per sfruttare lo strumento della cooperazione al meglio, per un’Europa più unita e forte. Si lavora per l’integrazione dei territori, dei saperi e delle diverse culture che vedono nel bacino Adriatico l’elemento di unione per una progettazione comune.

Dopo il saluto delle autorità locali, sono intervenuti l'assessore regionale al Coordinamento delle politiche europee Patrizio Bianchi e a seguire Lorenzo Ciapetti del Centro studi Antares, Stefania Leoni del servizio Coordinamento delle politiche europee, programmazione, cooperazione, valutazione della Regione, Lodovico Gherardi, coordinatore dell'Autorità di gestione di Adrion, e Barbara di Piazza, coordinatrice del Segretariato congiunto di Adrion.

Vedi il servizio del TG3 regionale del 1° giugno (edizione delle ore 14 - minuto 3:00 circa)

Leggi il programma

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/05/2018 — ultima modifica 04/06/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it