Seguici su

Riqualificazione urbana

Urban Center Regionale

Padiglione dell'Esprit Nouveau

Dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2018 si terrà la mostra PHOENIX -  Il Padiglione de l’Esprit Nouveau tra ricostruzione e restauro a cura di Maria Beatrice Bettazzi, Jacopo Gresleri e Paolo Lipparini con l’alta consulenza di Giuliano Gresleri.


phoenix_locandina_web.jpg

Orari della mostra:

Tutti i sabato e domenica dalle 15.00 alle 17.00 Ingresso libero

Alle 15.00 del sabato e della domenica è possibile partecipare ad una visita guidata a cura del Dipartimento educativo MAMbo (su prenotazione, tel. 051 6496611).
Per la visita alla mostra è previsto per gli architetti 1 CFP in autocertificazione

L’esposizione, allestita su progetto dell’architetto Jacopo Gresleri, offre allo spettatore la possibilità di ripercorrere la storia della costruzione dell’edificio, una replica - fedele in ogni dettaglio - del prototipo di unità abitativa che l’architetto Le Corbusier aveva proposto a Parigi nel 1925 in occasione dell’Exposition des Arts Decoratifs et Industriels Modernes, poi demolito a conclusione dell’evento.

All’interno del Padiglione sono esposti i progetti, i disegni, le immagini e le testimonianze che documentano il processo di realizzazione di quella che è l’unica opera del maestro svizzero-francese presente in Italia, dall’ideazione e studio alle varie fasi di lavoro.

I disegni, provenienti dal Fondo dell’Archivio Storico dell’Università di Bologna e da quello privato del Professor Giuliano Gresleri, mettono in luce il processo di ricerca alla base della ricostruzione e della scelta di tutti i dettagli - infissi, porte, pavimenti e colori, ai quali Le Corbusier dedicava particolare attenzione, in una visione di spazio cromatico e funzionale in costante rapporto tra interno ed esterno.

In esposizione alcuni materiali della Collezione Cassina dell’Archivio Storico di Cassina a Meda, i plastici eseguiti dagli allievi dell’Atelier di Giuliano Gresleri alla Syracuse University e l’eccezionale allestimento di volumi storici provenienti dalla Collezione Gresleri, dedicati in particolare alle tematiche dell’alloggio a basso costo, delle cromie architettoniche e della didattica dell’architettura.

Sono visibili anche filmati originali del 1977 in cui illustri protagonisti del mondo dell’architettura italiana dialogano sulle specificità del Padiglione, primo edificio nella storia dell’architettura ad introdurre un grande elemento vegetale all’interno della costruzione, e sull’importanza della sua ricostruzione.

Copertina Inforum n. 38

Il Padiglione de L’Esprit Nouveau si compone di due parti: una “cellula tipo” dell’unità abitativa "Immeubles Villas" ed una “rotonda” per l’esposizione di progetti ed enunciati teorici: il Diorama.

Studiate separatamente fin dal 1922, le due parti vengono accostate ed integrate nel 1925, in occasione della esposizione internazionale delle Arti Decorative che si tenne nel parco attorno al Gran Palais a Parigi. Questo edificio, realizzato nel 1977 sulla base di documenti e fotografie dell’epoca, è una replica fedele del Padiglione originale.

Sono trascorsi 40 anni dal giorno dell’inaugurazione dell’Esprit Nouveau, avvenuta il 6 ottobre 1977, in occasione dell’apertura del SAIE: in soli tre mesi il Padiglione originariamente realizzato da Le Corbusier nel 1925 è stato riprodotto attraverso lo sforzo congiunto degli architetti Giuliano Gresleri e Josè Oubriere e delle tecniche di prefabbricazione messe a punto da un’industria bolognese, la Grandi Lavori.

In occasione del quarantennale della sua costruzione, grazie all’impegno degli uffici tecnici della Regione Emilia-Romagna e del Comune, sono stati eseguiti consistenti lavori di manutenzione, restauro e messa in sicurezza dell’intero edificio. Un intervento, del valore di 200mila euro, effettuato con la supervisione dell’architetto Giuliano Gresleri, che è anche curatore del restauro.
brochure del Padiglione En dopo il restauro (pdf, 797.4 KB) .

Pubblicazioni:

PHOENIX - Il padiglione de l'Esprit Nouveau tra ricostruzione e restauro - LiberAmicorum
Catalogo della mostra Phoenix presso il Padiglione de L'Esprit Nouveau  a Bologna a cura di Maria Beatrice Bettazzi, Jacopo Gresleri e Paolo Lipparini con l’alta consulenza di Giuliano Gresleri.

Giuliano Gresleri, L'esprit Noveau - PARIGI-BOLOGNA. Costruzione e ricostruzione di un prototipo dell'architettura moderna, Electa Editrice, Ottobre 2017. La pubblicazione è disponibile in vendita all'interno del Padiglione. Ristampa anastatica del volume pubblicato per la prima volta 1979.
Ulteriori informazioni sulla pubblicazione

E' stato pubblicato un numero monografico della rivista Inforum n. 38 contenente articoli relativi alla storia dell'edificio e alla creazione dell'Urban center regionale.

Per approfondimenti:

Fondazione Le Corbusier

Per ulteriori informazioni è possibile contattare:

Servizio Qualità Urbana e Politiche Abitative - tel. 051/5273750 - pru@regione.emilia-romagna.it
Ing. Daniela Saverino - tel. 0515273780 - daniela.saverino@regione.emilia-romagna.it
Arch. Ninzio Vespi - tel. 0515273771 - ninzio.vespi@regione.emilia-romagna.it
Sig.ra Gabriella Montera - tel. 0515273747 - gabriella.montera@regione.emilia-romagna.it

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina