Seguici su

Qualità Urbana

Programmi di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile (PRUACS)

Il programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile "Pruacs" è cofinanziato con risorse statali, regionali, comunali e private a seguito del Decreto del Ministero delle infrastrutture n. 2295 del 26 marzo 2008 recepito con il bando regionale approvato con DGR n. 1104 del 16/07/2008.

Cosa fa la Regione

I Programmi di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile promossi nella Regione Emilia-Romagna sono finalizzati a incidere sulla qualità urbana dei quartieri a più forte disagio abitativo al fine di eliminare le condizioni di abbandono e di degrado edilizio ambientale e sociale e provvedere ad una più equilibrata distribuzione dei servizi all’interno dell’ambito in cui è localizzato l’intervento abitativo.

I Programmi contengono azioni ed interventi tra loro integrati per il raggiungimento dei seguenti obiettivi prioritari:

  • incrementare la disponibilità di alloggi da offrire in locazione a canone sostenibile, privilegiando gli interventi di recupero del patrimonio esistente, e incentivando forme di cooperazione tra pubblico e privato;
  • migliorare la dotazione infrastrutturale del quartiere e/o ambito urbano interessato dal programma; accrescere la qualità degli spazi pubblici; incrementare la pluralità delle funzioni insediate per migliorare la vitalità all’interno del quartiere e l’integrazione del quartiere con il contesto urbano;
  • perseguire più elevati standard di sostenibilità ambientale sia mediante il risparmio di suolo non urbanizzato, sia attraverso il miglioramento dell’efficienza energetica, il contenimento delle emissioni climalteranti e l’utilizzo di sistemi innovativi per la produzione di energia da fonti rinnovabili.
Comuni a cui sono stati concessi finanziamenti dei PRUACS - cartografia elaborata dal Servizio Qualità urbana e politiche abitative (RER)

Sono stati finanziati 14 programmi comunali con un finanziamento regionale di euro 31.643.096,25 per un investimento totale di euro 79.782.248,99. Gli alloggi di edilizia residenziale pubblica e sociale da assegnare a canone calmierato sono 432 integrati da interventi relativi a servizi di quartiere e infrastrutture.

I contenuti dei programmi sono definiti negli accordi di programma stipulati con la Regione che hanno visto i primi interventi iniziare nel febbraio 2011.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina