domenica 26.02.2017
caricamento meteo
Sections

Programmazione territoriale

Verso il nuovo programma regionale per la montagna

Il nuovo programma regionale per la montagna 2016-2018

Nel corso del 2016, la Giunta regionale proporrà all’Assemblea Legislativa l’approvazione del nuovo Programma Regionale per la Montagna 2016-2018, per la cui definizione intende raccogliere preliminarmente i contributi e le osservazioni dei soggetti istituzionali, delle forze economiche e sociali, delle associazioni e dei cittadini interessati.

La proposta di Programma Regionale per la Montagna 2016-2018 è stata presentata dalla Giunta regionale in occasione della 13a Conferenza Regionale per la Montagna. 

13a Conferenza per la montagna

Il 22 gennaio scorso si è svolta a Castelnovo ne' Monti (Re) la 13a Conferenza  Regionale per la  Montagna, un'occasione d'incontro e confronto tra Giunta regionale e istituzioni, forze economiche e sociali e cittadini, convocata per presentare la proposta di nuovo Programma regionale per la montagna. Il Programma è il punto di partenza per una nuova stagione di politiche pubbliche, finalizzate allo sviluppo territoriale, sostenute dalla Regione con uno stanziamento di  complessivo di oltre 700 mln di euro.

La Conferenza Regionale della Montagna, aperta a tutte le forze economiche e sociali del territorio montano, oltre che alle istituzioni, è la sede in cui la strategia proposta dalla Regione viene discussa e condivisa insieme agli stakeholder pubblici e privati delle politiche pubbliche per i territori montani. 

La Conferenza ha aperto ufficialmente il percorso di confronto con i diversi stakeholder, i cui contributi possono essere trasmessi alla Segreteria dell'Assessorato Difesa del suolo e della costa, Protezione civile, politiche ambientali e della montagna al seguente indirizzo: assterr@Regione.Emilia-Romagna.it

Slide e materiali presentati alla Conferenza:

Presentazione dell'assessore Gazzolo

Presentazione dell' assessore Caselli

Programma regionale per la montagna

Priorità della Regione in Appennino

 Servizi ecosistemici

Il PRM è frutto di un percorso tecnico, condiviso all'interno di un gruppo di lavoro interdirezionale e presentato nelle sue tappe fondamentali ai Presidenti delle Unioni di comuni comprendenti zone montane, che è partito dalla definizione di un Quadro Conoscitivo e di una serie di Approfondimenti tematici, che hanno permesso di mettere a fuoco i temi di maggiore interesse per il contesto montano regionale, e di un Glossario, che offre una lettura di sintesi delle criticità e opportunità dell'Appennino e alcuni spunti per la costruzione di politiche di sviluppo socio-economico, e infine è approdato alla proposta di Programma presentata in occasione della Conferenza.

Documenti preparatori:

Quadro conoscitivo propedeutico PRM

Glossario della Montagna

Approfondimenti tematici:

Accessibilità e mobilità

Banda larga e interattività

Cooperativismo e partecipazione attiva

Demografia

Frane e dissesto idrogeologico

Governance territoriale e gerarchie urbane

Istruzione e formazione

Lavoro e reddito

Multifunzionalità in agricoltura

Progettualità e risorse

Servizi alla persona

Turismi e culture 

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/01/2016 — ultima modifica 11/02/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it