sabato 21.10.2017
caricamento meteo
Sections

Programmazione territoriale

Governance metropolitana


Cosa fa la Regione

La fase di profonda trasformazione che sta caratterizzando le aree urbane e metropolitane europee, da un lato è stata indotta dall’acuita pressione competitiva, dalla crisi economica, sociale e ambientale e dalle nuove domande dei cittadini, dall’altro appare oggi essere sempre più trainata dall’innovazione tecnologica, sociale, culturale e dei sistemi di governance.

Si tratta di un processo che riguarda anche il sistema urbano dell’Emilia-Romagna, in cui le risposte a questi fattori critici sono connotate anche da forti elementi di innovazione. L’insieme delle politiche riguardanti questi temi costituiscono il nucleo essenziale della governance metropolitana.

La Regione affronta queste sfide con un’ampia gamma di interventi, tra cui la partecipazione a reti europee di città ed aree metropolitane e a progetti transnazionali sui temi legati alle trasformazioni urbane e alla cultura della pianificazione strategica e delle smart cities, con l’obiettivo di:

  • dare alle città e alle regioni metropolitane un ruolo più incisivo all’interno delle politiche europee;
  • consolidare le relazioni fra le città europee al fine di cercare soluzioni innovative ai problemi delle aree urbane;
  • accrescere l’efficacia della governance metropolitana, anche attraverso più adeguati meccanismi di verifica dei risultati dell’azione pubblica;
  • diffondere all’intero territorio regionale i risultati dei progetti europei sulle aree urbane;
  • accrescere la proiezione europea dei sistemi urbani regionali.

La metodologia con la quale viene portata avanti questa attività mira ad integrare la scala locale con quella europea ed internazionale.

Tra le diverse associazioni e reti interregionali a cui l’Emilia-Romagna partecipa vi è Metrex, Rete delle Regioni e Aree metropolitane europee, che rappresenta una delle più importanti sedi in cui si affrontano i temi della governance metropolitana, si sviluppa il confronto fra i diversi livelli istituzionali sui problemi delle aree urbane e si elaborano soluzioni alle questioni più rilevanti per il governo delle città.

La Regione è stata fra i fondatori di Metrex, è membro del Comitato direttivo e partecipa attivamente alle sue attività (conferenze semestrali, progetti europei, gruppi di esperti).

La Regione partecipa inoltre all’attività di enti ed istituzioni europee operanti sulle tematiche delle aree urbane e del territorio. Ha partecipato ai progetti InterMetrex sulla governance metropolitana, PoliMetrexPlus sulla coesione territoriale, EUCO2 80/50 sul cambiamento climatico nelle aree metropolitane.

A chi rivolgersi

Direzione generale Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni

viale Aldo Moro 18 - 40127 Bologna

tel.  051 5275954

Direttore generale Francesco Raphael Frieri

 

Silvia Grassi
viale A. Moro 30

tel 051 5273325
sgrassi@regione.emilia-romagna.it 

Per approfondire

Progetti in corso

  • Espon Et 2050 Progetto di una nuova vision per lo sviluppo territoriale
  • ReMac Strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione

Iniziative particolari

Link utili

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/09/2016 — ultima modifica 16/11/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it