mercoledì 16.08.2017
caricamento meteo
Sections

Programmazione territoriale

La Programmazione negoziata

 

La programmazione negoziata si inquadra nelle procedure di attuazione della pianificazione strategica e nella governance multilivello, relativa alle modalità di rapporto che la Regione instaura con i territori, gli Enti locali, le rappresentanze del mondo sociale, economico e sindacale, nel pieno rispetto dei cinque principi base della governance: apertura, partecipazione, responsabilità, efficacia, coerenza.

La programmazione negoziata prevede modalità che danno valore alla programmazione dal basso, al partenariato, alla partecipazione e alla considerazione della dimensione territoriale (identità, strategie di sviluppo, ecc). Inoltre attua i principi di sussidiarietà e di adeguatezza amministrativa che consentono di evitare che le decisioni si concentrino su un solo livello amministrativo e di attuare i processi al livello amministrativo più adeguato.

L’esperienza regionale del metodo della programmazione negoziata è stata qualificante ed ha permesso di costruire una nuova modalità di rapportarsi alle amministrazioni locali: dalla collaborazione attiva nella fase di elaborazione del piano strategico, al perfezionamento degli effetti nella fase di attuazione delle scelte strategiche in un’ottica di coesione territoriale e nel rispetto delle identità locali.

Parallelamente anche gli Enti locali hanno appreso un nuovo modo di interagire nel sistema regionale, che prevede una contiguità e continuità di rapporti, la co-progettazione nei processi di attuazione, una collaborazione tendente a risolvere i problemi con l'utilizzo degli strumenti giuridici negoziali, come le Intese, gli Accordi di programma, gli Accordi attuativi, gli Accordi territoriali.

La buona prova data dalla programmazione negoziata nella realtà emiliano-romagnola è alla base della decisione della Regione di continuare ad utilizzare in modo diffuso la metodologia.

Azioni sul documento
Pubblicato il 11/01/2012 — ultima modifica 25/07/2013
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it