mercoledì 15.08.2018
caricamento meteo
Sections

Politiche abitative

Bando per il miglioramento dell’accessibilità degli edifici ERP

Riaperti i termini per la presentazione delle proposte di intervento diretti a migliorare l’accessibilità, la fruibilità e l’usabilità degli edifici e alloggi ERP di proprietà comunale e scorrimento graduatoria degli interventi di riserva

Stanziati ulteriori 9  milioni di euro a favore dei Comuni e alle Unioni dei Comuni con delibera della Giunta regionale n. 1252 del 30 luglio 2018 di cui: 7 milioni per la realizzazione di intervento diretti al miglioramento dell’accessibilità, fruibilità e usabilità degli edifici e alloggi pubblici al fine di  valorizzare il patrimonio di edilizia residenziale pubblica di proprietà dei Comuni  e di migliorare la qualità dell’offerta degli alloggi pubblici e in particolare di garantire agli assegnatari ERP più deboli (anziani e persone con disabilità motorie) un utilizzo il più possibile comodo e funzionale degli alloggi e 2 milioni per lo scorrimento degli interventi di riserva.

Tipologie di intervento e contributi

Le risorse sono destinate ad erogare un contributo (in conto capitale) massimo distinto per tipologia di intervento:

Tipologia A

Interventi diretti a migliorare l’accessibilità degli alloggi e degli spazi comuni: non superiore all’80% dell’importo complessivo dei lavori.

È sempre richiesto, a pena di inammissibilità, un cofinanziamento locale (attraverso risorse pubbliche e/o private) non inferiore al 20% dell’importo complessivo dei lavori per i quali si richiede il contributo.

Tipologia B

 interventi diretti a migliorare la fruibilità e l’usabilità degli alloggi: non superiore a 35 mila Euro per alloggio.

 È sempre richiesto, a pena di inammissibilità, un cofinanziamento locale (attraverso risorse pubbliche e/o private) nel caso in cui l’importo complessivo dei lavori per i quali si richiede il contributo sia superiore al contributo regionale.

Modalità di presentazione delle domande

I Comuni e le Unioni dei Comuni che intendono partecipare al bando devono presentare l’elenco degli interventi da candidare al finanziamento al Tavolo Territoriale d’ambito e alla Conferenza metropolitana della Città Metropolitana di Bologna su apposito modulo predisposto dalla Regione entro i termini fissati dai singoli Tavoli e dalla Conferenza Metropolitanan.

La selezione degli interventi da ammettere al finanziamento è attribuita ai singoli Tavoli e alla Conferenza Metropolitana.

Gli elenchi degli interventi da ammettere al finanziamento e di riserva devono essere inviati dalle ACER,  tramite PEC alla Regione entro il termine perentorio del 24 settembre 2018.

 Per approfondire

Delibera di Giunta n. 1252/2018

Moduli

Programma per il miglioramento dell'accessibilità degli edifici ERP

Elenco interventi di riserva ammessi a finanziamento

Informazioni

Fabbri Milva tel 051/5273756 - mail milva.fabbri@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 31/07/2018 — ultima modifica 31/07/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it