mercoledì 22.11.2017
caricamento meteo
Sections

Paesaggio

Pubblicazioni

Pubblicazioni a cura del Servizio Pianificazione territoriale, urbanistica, dei trasporti e del paesaggio

Il Quaderno presenta il percorso formativo di Materia Paesaggio 2017 ed i risultati della nuova edizione dei laboratori di Materia Paesaggio svolti a Bologna nel cuneo agricolo a nord est della città.

 

Strumenti per la progettazione degli spazi pubblici tra mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici

 

I due quaderni tracciano il percorso e i risultati della nuova edizione dei laboratori di Materia Paesaggio svolti a Bologna e Rimini, con l’esplorazione di paesaggi agro-urbani e la costruzione di scenari alternativi per il futuro delle aree.

 

La presente pubblicazione si propone di ripercorrere i momenti salienti della reazione agli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 mettendo in evidenza gli attori istituzionali e gli strumenti adoperati per affrontare le fasi di emergenza, transizione e quindi ricostruzione.

 

L’elaborato è il frutto del laboratorio “Materia paesaggio” cha ha avuto come area di progetto la collina forlivese e cesenate (l’altro laboratorio riguarda l’area piacentina), concentratosi in questa edizione sui paesaggi delle produzioni agro-alimentari.

 

L’elaborato è il risultato del laboratorio “Materia paesaggio” che ha avuto come aree di progetto la Val Tidone e Val d’Arda (l’altro laboratorio riguarda l’area forlivese), concentratosi in questa edizione sui paesaggi delle produzioni agro-alimentari.

 

Il volume offre indirizzi, nonché buone pratiche e criteri di valutazione, per la progettazione e la realizzazione degli interventi di trasformazione del territorio – per esempio una ristrutturazione, la progettazione di uno spazio verde o il rifacimento di una strada – che sia sensibile al paesaggio.

 

L’obiettivo delle presenti linee guida è quello di fornire ai Comuni una metodologia che  permetta di estendere all’intero territorio regionale l’applicazione sistematica degli strumenti di archeologia preventiva, integrandoli alla pianificazione urbanistica.

 

L'elaborato offre una sintesi degli obiettivi perseguiti, della metodologia utilizzata e delle attività svolte nel corso del laboratorio “Materia Paesaggio”, svoltosi a Parma e Ravenna.

 

Riflessione critica sulla ricostruzione dei centri storici ed urbani alla luce delle logiche operative che l’intrecciarsi delle diverse morfologie: quelle fisico-edilizie, quelle economico-sociali, quelle funzionali, quelle dello spazio pubblico, ecc. propongono ad una ricostruzione qualitativa.

 

L’obiettivo generale delle presenti linee guida è la RICOSTRUZIONE DEL PAESAGGIO RURALE DELLA BASSA PIANURA EMILIANA colpita dal sisma.

 

Progetti di paesaggio che illustrano le complessità e le eterogenie intrinseche agli ambiti periurbani

 

La Regione Emilia Romagna in collaborazione con la Direzione del MiBACe l'ANCI-ER, con il supporto di FORMEZ PA, ha realizzato un progetto formativo sulla tutela del paesaggio rivolto a quanti operano nei territori colpiti dal sisma del 2012.

 

ll volume raccoglie i quindici progetti sperimentali di PAYS.MED.URBAN, sviluppati in attuazione dell’art.6 della Convenzione Europea del Paesaggio nell’area mediterranea

 

Raccolta di immagini fotografiche di circa 350 luoghi rappresentativi delle trasformazioni nell’area mediterranea

 

Raccolta dei progetti vincitori del 3° Premio Mediterraneo del Paesaggio e dei candidati selezionati dai comitati regionali

 

Un documento operativo per orientare le trasformazioni urbane, elevare la qualità paesaggistica e l’attrattività delle città

 

Vademecum sulle possibili strategie di sensibilizzazione al paesaggio accompagnata dalla descrizione di metodologie e dalla definizione di idee-chiave.

 

Volume che restituisce il percorso formativo relativamente alla seconda e terza edizione di "Materia e paesaggio" che hanno interessato le province di Forlì Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna Reggio Emilia

 

Criteri per l’inserimento paesaggistico degli interventi di trasformazione ordinaria

 

La pubblicazione restituisce il metodo e gli esiti della prima edizione dei laboratori sulla valorizzazione dle pasaggio che ha riguardato le province di Bologna, Ferrara e Rimni.

 

Presentazione dei progetti di Valorizzazione del Paesaggio - Bologna 31 marzo 2009

 

Il volume presenta una sintesi dei progetti ritenuti più significativi e mostra un percorso di esperienze e sperimentazioni in continua evoluzione.

 

Un’indagine sui caratteri strutturanti e sulle principali dinamiche di trasformazione del territorio regionale.

 

Una proposta di diffusione dell’agricoltura urbana come strumento di riqualificazione delle periferie, per il miglioramento della qualità paesaggistica dei luoghi urbani e della vita sociale nella città

 

Percorsi di rigenerazione urbana e paesaggistica per le località costiere, densamente urbanizzate ed interessate dal turismo balneare di massa

 

Una raccolta di panorami e paesaggi per creare un sistema comune di riconoscimento dei paesaggi ed una banca dati di informazioni e registri iconografici

 

Una selezione di esperienze europee capaci di esprimere creatività, dialogo con il contesto paesaggistico, efficacia nella comunicazione e diffusione dei valori del paesaggio

 

Linee guida pratiche che offrono orientamenti e criteri per un’adeguata gestione delle trasformazioni del paesaggio

 

Questo programma intende dare un contributo alla cono­scenza del patrimonio naturale e culturale esistente sul terri­torio della Regione Emilia-Romagna. Per patrimonio naturale s'intende il substrato fisico della Regione (monti, valli, pianura) con i principali interventi umani che l'hanno trasformato nei secoli. Per patrimonio culturale si intendono i luoghi, gli edifici, gli oggetti a cui è riconosciuta qualche importanza dagli abitanti della Regione.

Azioni sul documento
Pubblicato il 11/01/2012 — ultima modifica 21/11/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it