Seguici su

Osservatorio per la qualità del paesaggio

"Occhio al paesaggio" - L'Osservatorio regionale per la qualità del paesaggio si presenta

Il 14 dicembre 2018 si è svolto il Convegno OCCHIO AL PAESAGGIO, durante il quale è stato presentato l’Osservatorio regionale per la qualità del paesaggio ER.

immagine programma convegnoL'Osservatorio regionale per la qualità del paesaggio, come ha sottolineato l’Assessore Donini nel suo saluto ai partecipanti,   rappresenta un grande investimento per la regione Emilia-romagna; con l'Osservatorio si  vuole sviluppare una nuova progettualità più evoluta e consapevole per la tutela e la valorizzazione del paesaggio.

È stato presentato il Logo e la Carta dei valori dell’Osservatorio regionale per il paesaggio (pdf, 3.1 MB), che individua le parole chiave che corrispondono agli obiettivi da raggiungere e le direttrici da percorrere insieme per la realizzazione di una piena collaborazione con tutti i soggetti territoriali interessati su questo tema.

A seguire della presentazione del programma delle attività dell’Osservatorio,  il Convegno ha visto la partecipazione di due relatori fondamentali per il tema del paesaggio;

Il Prof. Raffaele Milani,  ha tenuto una relazione che ha donato uno sguardo filosofico al tema del paesaggio e del rapporto tra questo e l’uomo,mentre la Prof.ssa Benedetta Castiglioni ha invitato a guardare il paesaggio come opportunità da cui partire per guardare, ascoltare, imparare e quindi agire.

La giornata, particolarmente partecipata, è stata anche l’occasione per avviare una riflessione sul tema degli Osservatori locali per il paesaggio, organismi ancora da costituire nella nostra Regione, e che hanno un ruolo fondamentale per le azioni sul territorio che l’Osservatorio regionale dovrà svolgere. Infatti, rappresentano il nucleo territoriale più vicino alle popolazioni, attraverso cui quindi connettere le istituzioni e i cittadini sul tema del paesaggio.

Per approfondire questo tema, e tentare di riflettere su ruolo, natura, obiettivi degli Osservatori locali,  è stata organizzata una Tavola rotonda, alla quale è stata chiesta la partecipazione di enti e soggetti che già operano sul territorio e che si riconoscono nei principi e nei valori della Convenzione Europea del Paesaggio.

L’intenzione della Regione è quella di promuovere un processo che già dai prossimi mesi coinvolga il maggior numero possibile di soggetti per ricevere e condividere il loro apporto a questa riflessione sugli Osservatori locali, con modalità anche partecipative da realizzare insieme alla “Comunità di pratiche partecipative” che si sta costituendo nella Regione Emilia-Romagna.

Gli esiti della tavola rotonda, insieme a quelli derivanti dal sondaggio interattivo svolto tra i partecipanti dell’evento, saranno le basi per avviare l’attività del 2019 per promuovere gli Osservatori locali per il Paesaggio.

Programma 

Documenti

Presentazioni

Anna Mele, regione Emilia Romagna

Raffaele Milani, Università di Bologna

Benedetta Castiglioni, Università di Padova

Sabrina Franceschini, regione Emilia-Romagna

Mauro Conficoni, Consigliere delegato GAL

Paolo Martinez, FUTOUR-Mobile Future Center

Album foto

Registrazione Video

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/12/21 10:51:00 GMT+1 ultima modifica 2019-01-08T12:41:46+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina