Seguici su

Fondo regionale per la montagna

La Regione concorre al finanziamento degli interventi di investimento per lo sviluppo dei comuni montani attraverso il Fondo regionale per la montagna, istituito in attuazione dell'articolo 2, comma 3, della legge 31 gennaio 1994, n. 97 (Nuove disposizioni per le zone montane). Il fondo è alimentato dalle seguenti risorse:

a) risorse del Fondo nazionale per la montagna attribuite alla Regione, destinate alla realizzazione di azioni organiche e coordinate per lo sviluppo globale della montagna, ai sensi dell'articolo 1, comma 4, della legge n. 97 del 1994;

b) risorse regionali definite con la legge di bilancio. 

Le risorse del Fondo regionale per la montagna sono destinate al trasferimento a favore delle Unioni di Comuni montani, che utilizzano tali risorse come contributo per il finanziamento degli interventi previsti nei programmi triennali di investimento.

Il Fondo viene ripartito tra le Unioni di Comuni montani secondo i criteri che considerano i parametri del 40% in proporzione alla popolazione residente e del 60% in proporzione alla superficie delle zone montane. 

Per il triennio 2015-2016-2017 le risorse aggiuntive regionali stanziate a titolo del Fondo regionale per la montagna definite con le rispettive leggi annuali di bilancio sono state ripartite, ai sensi dell’art. 8, comma 4, della L.R. n. 2/2004 e s.m., agli Enti beneficiari.

Atti

Determinazione n° 15787 del 21/09/2018 di integrazione del riparto del Fondo regionale (pdf, 308.3 KB)

Determinazione n° 5538 del 19/04/2018 di riparto del Fondo regionale  (pdf, 412.9 KB)

Determinazione n° 13384 del 14/10/2015 (€ 3.000.000,00) (pdf, 231.9 KB)

DGR 1311/2016 del 1 agosto 2016 (€ 6.000.000,00) (pdf, 285.6 KB)

DGR 385/2017 del 27 marzo 2017 (€ 5.000.000,00) (pdf, 292.9 KB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/11/26 17:16:00 GMT+1 ultima modifica 2018-12-12T14:44:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina