mercoledì 15.08.2018
caricamento meteo
Sections

Interreg MED National Contact Point

Pubblicati i risultati della partecipazione a 1° bando ENI-CBCMED

 

7/02/2018

Sono state 419 le proposte presentate sul bando ENI CBCMED per i progetti standard che si è chiuso il 24 gennaio scorso.

Con un valore complessivo pari a oltre 1 mld di euro (decisamente considerevole se confrontato con il valore del bilancio della politica europea di vicinato per il periodo 2014-2020, che è pari a 15,4 miliardi di euro), e un contributo richiesto al Programma pari a € 940 mln, le proposte presentate coinvolgono 2.959 organizzazioni provenienti dai 13 paesi coinvolti dal Programma, e un numero limitato di organizzazioni internazionali. A questo proposito va segnalata la significativa partecipazione di imprese e organizzazioni della società civile, sia come partner che capofila.

La suddivisione per paese evidenzia un buon bilanciamento tra paesi partner del Mediterraneo (49%) e i paesi membri EU del Mediterraneo (51%), e l'Italia continua ad essere il paese più attivo con un totale di 579 organizzazioni coinvolte, seguita dalla Tunisia, con 430 attori, Grecia, Spagna, Giordania, Libano e Palestina.

Tra i temi che hanno ricevuto il maggiore interesse, vanno citati il "Turismo sostenibile" e i "Cluster economici Euro-Mediterranei", ma meritano di essere menzionati anche alcuni temi introdotti dalla nuova programmazione come l’”Innovazione e il trasferimento tecnologico” e l’”Inclusione sociale e la lotta alla povertà”.

Le priorità legate alla sostenibilità ambientale e alla mitigazione dei cambiamenti climatici - efficienza idrica, gestione dei rifiuti, energie rinnovabili ed efficienza energetica, gestione integrata delle zone costiere – si confermano quindi i fattori chiave per la cooperazione euromediterranea.

La prima fase del processo di valutazione, che comprende il controllo amministrativo e la valutazione della pertinenza e della qualità della progettazione delle proposte, inizierà a breve.

La chiusura di questa prima fase è prevista nel mese di maggio 2018.

La notizia sul sito del Programma

Azioni sul documento
Pubblicato il 07/02/2018 — ultima modifica 07/02/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it